Aderiamo al progetto “QR Code Campania Sicura”

Giovedì, 23 aprile, alle ore 16.30, nella Sala Mucciolo, presso la nostra sede centrale di via Magna Graecia, sarà presentato il progetto, sostenuto dalla Banca, QR Code Campania Sicura, realizzato dalla Regione Campania in collaborazione con l’IZSM (Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno).

Il progetto ha il fine di tutelare i prodotti agroalimentari del nostro territorio, essendo uno strumento di certificazione della salubrità ed effettuando specifiche analisi sulle matrici campionate, in un percorso virtuoso e a tutela dei consumatori.

Il sistema QR Code Campania Sicura sostiene e accompagna, quindi, le Aziende campane e la loro produzione decretandone la qualità.

Già attiva sul territorio campano in oltre 1200 Aziende, l’iniziativa coniuga sicurezza alimentare e trasparenza sul processo produttivo, attraverso un sistema innovativo che garantisce la valorizzazione commerciale dell’immagine aziendale.

La modalità di partecipazione al bando per la selezione delle imprese è consultabile ai siti web:

www.sviluppocampania.it
www.economia.campania.it
www.qrcodecampania.it

Il bando rientra nelle azioni a supporto delle imprese agricole e agroalimentari, PAC III DGR 497/2013 previste nel piano Campania Sicura, promosse dalla Regione Campania.

Le imprese idonee beneficeranno di un voucher che permetterà ad ogni singola Azienda di effettuare analisi, per un totale di 2500 Euro, pianificate ad hoc da una Commissione Tecnica appositamente costituita presso l’IZSM e validate da un Comitato di Garanzia.

I vertici del Credito Cooperativo in visita alla Madonna del Granato

In occasione dell’annuale Assemblea della Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo, i
>leggi

BCC Capaccio Paestum presenta: Pagine d’organo, concerto per organo solo.

L’Ordine Francescano Secolare, con la collaborazione della BCC di Capaccio Paestum, presenta “Pagine
>leggi

BCC Capaccio Paestum sponsor dell’Eboli Buskers Festival

Sabato 8 e domenica 9 luglio il centro storico di Eboli sarà invaso
>leggi