24 Gennaio 2022

FRC – Fondo Regionale per la crescita Campania. La BCC di Capaccio Paestum e Serino ha avviato il convenzionamento.

FRC – Fondo Regionale per la crescita Campania.

Rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo.

La BCC di Capaccio Paestum e Serino ha avviato il convenzionamento.

La BCC Capaccio Paestum e Serino, sempre attenta e sensibile, segnala l’iniziativa lanciata dalla Regione Campania per il sostegno alle PMI campane attraverso il “Fondo Regionale per la Crescita Campania – FCR” ex DGR n.311/2021 e DGR n.525/2021 nell’ambito del POR Campania FERS 2014-2020, Asse Prioritario III – Competitività del Sistema Produttivo, Obiettivo Specifico 3.1 – Rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo.

Si tratta di una misura molto importante ed interessante che prevede, per il sostegno agli investimenti produttivi in Campania, un fondo perduto e un finanziamento a tasso 0% da parte di Sviluppo Campania.

Inoltre, consentirà alle PMI, Microimprese e Liberi Professionisti di investire nell’ambito di tre tipologie di interventi da realizzare sul territorio della Regione Campania relativi a:

  1. Digitalizzazione e Industria 4.0;
  2. Sicurezza e sostenibilità sociale e ambientale;
  3. Nuovi modelli organizzativi;

finanziando gli investimenti in:

  1. Impianti e Macchinari;
  2. Opere di Impiantistica;
  3. Servizi reali;
  4. Software;
  5. Spese amministrative;

Il finanziamento ha l’obiettivo di facilitare la realizzazione di programmi di investimento per accrescere la competitività delle imprese campane. I programmi di investimento possono essere presentati da PMI, Microimprese e Liberi Professionisti e devono prevedere investimenti materiali e/o immateriali, riguardanti unità locali ubicate/da ubicare nel territorio della Regione Campania.

L’importo complessivo delle spese e costi ammissibili degli investimenti, oggetto del programma, non deve essere inferiore ad € 30 mila o superiore ad € 150 mila.

In relazione all’intero importo ammissibile al finanziamento l’impresa beneficiaria accede ad un:

  • contributo a fondo perduto del 50%;
  • finanziamento da parte di Sviluppo Campania dell’altro 50% a tasso zero con rate trimestrali della durata di 6 anni che deve essere garantito da garanzie reali, garanzie personali, fideiussioni bancarie o polizze assicurative.

Le PMI, Microimprese e Liberi Professionisti devono possedere le seguenti caratteristiche:

  • essere iscritte da almeno 12 mesi antecedenti alla data di pubblicazione dell’Avviso;
  • avere codice ATECO che non sia tra quelli esclusi in base all’art.1 del Regolamento UE n.1407/2013;
  • dimostrare di avere capacità di restituzione del finanziamento;
  • non trovarsi sottoposti a procedure esecutive e non essere protestati;
  • essere regolari dal punto di vista contributivo e fiscale.

La domanda deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica mediante la piattaforma al link: incentivi.sviluppocampania.it dalle ore 12:00 del giorno 10/02/2022 fino alle ore 12:00 del giorno 14/03/2022.

La procedura di selezione delle Domande è a graduatoria secondo i seguenti tre criteri:

–              Espansione della capacità produttiva;

–              Miglioramento del posizionamento competitivo;

–              Sostenibilità economico finanziaria.

Per qualsiasi ulteriore dettaglio è possibile consultare il Bando.

2 Maggio 2022
Crediper Days 2022

Prestito Flessibile #CrediperDAYS a condizioni vantaggiose dal 02 maggio e solo fino al
>leggi

28 Aprile 2022
PNRR: Fondo Impresa Femminile

A partire dal prossimo 5 maggio sarà possibile presentare le domande di agevolazione
>leggi

27 Aprile 2022
Edilizia: ruolo e proposte per il futuro sistema economico

Venerdì 29 aprile, presso l’Hotel de La Ville di Avellino, si terrà la
>leggi

21 Aprile 2022
Promo SmartPOS Connect e PayWay

Per rispondere alle specifiche esigenze degli esercenti, continua il processo di evoluzione dell’offerta
>leggi